2 giorni a dicembre

attesa è la mia condizione attuale…aspetto… sto qua e cerco di trovare passatempi degni di nota per non impazzire durante l’attesa… attendo che lo stage finisca, attendo che torni l’estate, attendo messaggi da persone casuali, attendo di sapere se stasera ci sarà nebia oppure no, attendo che qualcuno torni a farmi compagnia…questa, l’attesa pù sfiancante. quanto dura un autunno attaccato … Continua a leggere

voices

stage=morte da tedio entra qualcuno che cerca il tirreno e ha una voce conosciutissima ma che forse ho sentito troppo poco, non so se è un bene o un male…e le possibilità che ho di risentirla tra poco fuggono via veloci che dire? devo trovare dei nuovi amici, o un accompagnatore che mi faccia compagnia per uscire..così non sarò costretta … Continua a leggere

totally addicted to bass

deve essere arrivato il freddo, già. stamani mi sono alzata con uno degli umori peggiori mai visti di prima mattina e mentre facevo colazione mio padre mi ha fatto notare che sulle montagne che vedo dalla finestra c’era la neve…e adesso c’è gente che inizierà ad andare fuori di testa per andare in montagna a snowboardare..io non è che smanii … Continua a leggere

surprise e imitazioni di paperino

stamani, con tutta la mia tranquillità di persona che esce di casa consapevole di essere sola e di recarsi verso una specie di posto di lavoro, cioè con la consapevolezza di essere una perona quasi adulta, inventandomi la mia autosufficienza, ho sceso le scale….nel classico modo in cui una persona scende le scale…guardando il panorama intorno, godendosi il sole della … Continua a leggere

spensieratezza….poi buio

c’è un signore che pulisce tutti i vetri che sono qua dentro, e finlamente ha aperto le tapparelle dell’ufficio del capetto…e wow, per la prima volta vedo qualcosa fuori…e alla radio c’è una canzoncina così tranquilla e allegra che sembtra proprio una di quelle giornate simpatiche..sembrerebbe quasi primavera, che in effetti come clima ci saremmo anche…sembra una di quell giornate … Continua a leggere

you never run away

mi ero dimenticata di quanto fosse interessante svegliarsi col sole e stamani quando mi sono svegliata c’era il sole…è stato strano, volgio dire, ho anche aperto la finestra, cosa che non faccio mai quando poi la mattina esco…e adesso alle mie spalle oltre a un sacco digente che lavora mentre io scrivo qua sopra c’è anche una finestrella, l’unica della … Continua a leggere

martedì è lunedì

annuso la mia borsa e sa di fumo, dopo due gg passati in casa a civago, con la stufa accesa e la stanza piena di aria irrespirabile… ma è stato un bel weekend, che in realtà un weekend non era, visto che erano una domenica e un lunedì… c’è stato il rito delle mondine (le castagne eh) in piazza, con … Continua a leggere